Il giorno 20 luglio 2008 ha preso il via la missione scientifica che si propone di documentare l'esistenza di un luogo tra le conche carsiche dell'Appennino Centrale in grado di far registrare, in coda ad irruzioni fredde degne di nota, picchi di temperatura minima prossimi ai -40, valore del tutto ragguardevole pensando che la catena Appenninica è quasi interamente circondata dal tiepido Mar Mediterraneo. Verranno utilizzati dei "data-logger" termometrici che, se settati a dovere, sono in grado di registrare anche fino ad una intera stagione di dati termometrici. Dunque l'intero progetto fornirà nel tempo anche dati climatici statistici di zone ancora del tutto prive di adeguato monitoraggio termico. Di seguito le zone soggette al monitoraggio:

Altopiano di Marsia
1411 metri


Campo Imperatore
1468 metri


Dolina Santa Maria
1707 metri


Piani della Renga
1360 metri


Piani di Pezza
1451 metri


Anno 2009
Estremi
Altopiano di Marsia -27.7° 21 dicembre 2009
Campo Felice -30.8° 21 dicembre 2009
Piani della Renga -22.1° 19 febbraio 2009
Piani di Pezza -31.6° 5 gennaio 2009




Anno 2010
Estremi
Altopiano di Marsia -34.0° 2 febbraio 2010
Campo Felice -33.1° 2 febbraio 2010
Piani di Pezza -35.7° 2 febbraio 2010
        




Anno 2011
Estremi
Altopiano di Marsia -24.8° 25 gennaio 2011
Piani di Pezza -28.7° 25 gennaio 2011
        
        
Anno 2012
Estremi
Altopiano di Marsia -35.8° 15 febbraio 2012
Piani di Pezza -37.4° 15 febbraio 2012