Ubicazione geografica Ubicazione fisica
  • Latitudine
  • 42,17 Nord
  • Altezza termoigrometro
  • 220 cm
  • Longitudine
  • 13,83 Est
  • Schermatura
  • Schermo Davis passivo
  • Altitudine
  • 400 metri s.l.m.
  • Tipologia
  • Campagna
  • Posizione del luogo
  • Collina
  • Terreno
  • Prato erboso rado
  • Clima
  • Cf scala Koppen
  • Altezza anemometro
  • 350 cm
    Strumentazione
    Stazione Davis Vantage Pro 2 Wireless
    Descrizione morfologica e climatologica della località

    La cittadina di Popoli è rimasta in provincia dell’Aquila fino al 1927. In seguito passò sotto la provincia di Pescara. Veniva chiamata "la chiave dei Tre Abruzzi", vista la sua posizione importante un tempo per i viandanti dell'Abruzzo interno, tra L'Aquila, Sulmona ed Avezzano. Ma anche per il traffico da Roma e Napoli verso le coste adriatiche. Climaticamente, la cittadina si trova allo sbocco occidentale delle famose Gole di Popoli, un tempo note come "Intramontes", ventilate quasi a tutte le ore e con la facoltà climatica di trovarsi tra due tipi di correnti, umide marine ad est, più secche montane da occidente, tant'è che esiste un simpatico ritornello "Tre Monti senza venti è come il diavolo senza denti". L'installazione della stazione meteo, comunque, si trova a circa un paio di km verso nord-ovest, su di un pianoro inclinato verso sud-est a circa 400m di altitudine, con una magnifica visione della parte settentrionale della catena del Morrone e del Monte Roccatagliata, ultima cima a sud del Gran Sasso. Pianoro inclinato stupendamente coltivato a vigneti, appunto della tenuta Valle Reale. E' da tener conto che la zona in questione non è ventilatissima come il centro cittadino di Popoli, esposta maggiormente all'azione delle correnti vista la natura geografica della gola, che nella zona in questione viene riparata dal Monte Castiglione alto 592 mt, mentre a nord e a nord ovest, corre la Strada delle Svolte, S.S.17, dominate dal Monte Croce 971mt, ad ovest, il paesino di San Benedetto in Perillis (850 mt) e la catena della Mandra Murata, massima elevazione da questo lato che raggiunge i 1249 mt.. Quindi questa semi-conca è piuttosto assolata e riparata discretamente, piuttosto boscosa e dove prolifera anche l'ulivo. Le precipitazioni raggiungono mediamente gli 800 mm, ma in qualche anno potrebbero anche sorpassare i 1000 mm, se dominano le correnti orientali.

    Foto

    Visuale della stazione meteo verso sud-ovest


    Visuale di insieme della stazione meteo verso sud


    Azienda agricola Valle Reale (Vigneti) - Struttura ospitante la stazione meteo


    Azienda agricola Valle Reale (Vigneti) - Struttura ospitante la stazione meteo


    Azienda agricola Valle Reale (cantina) - Struttura ospitante la stazione meteo


    Ubicazione esatta, da estratto di mappa, della stazione meteo